Tag: anima e corpo

L’icona bizantina e la forma del sacro

L’icona bizantina e la forma del sacro

La Sacra Scrittura influenza da sempre la letteratura, l’etica e la cultura di buona parte del mondo. Essa è anche il più grande codice iconografico mai esistito da cui hanno preso ispirazione artisti di ogni epoca. Il Concilio di Nicea del 787 decretò che le immagini sacre erano ammesse in quanto se il Figlio di Dio si è incarnato, gettando un ponte tra visibile ed invisibile, allora è concesso evocarne il mistero attraverso rappresentazioni artistiche.

L’anima umana in Platone come sostanza individuale

L’anima umana in Platone come sostanza individuale

Platone utilizza il termine psyché per indicare quella capacità che l’uomo possiede di costruire un sapere oggettivo coi soli costrutti ideali prescindendo della materia. Essa quindi non designa tanto la coscienza o la “psiche”, quanto la capacità di astrarre dal sensibile. Platone riceve le nozioni di purificazione e salvezza dalle dottrine orfiche attraverso il Pitagorismo.

Hannah Arendt: La vita della mente

Hannah Arendt: La vita della mente

Hannah Arendt, di origini ebraiche, studiò filosofia e teologia con personaggi del calibro di R. Bultmann, E. Husserl, M. Heidegger, K. Jasper. Nella sua opera rimasta purtroppo incompiuta, La vita della mente, Arendt progettava tre sezioni contenenti Pensare, Volere e Giudicare che costituivano ai suoi occhi le tre attività fondamentali del vivere umano.

Translate »