Edith Stein – una luce nel buio

Edith Stein – una luce nel buio

Sulla figura della filosofa Edith Stein concentreremo in futuro la nostra attenzione in quanto svolse tutta una serie di approfondimenti antropologici, concentrandosi soprattutto sulla pluridimensionalità umana e i rapporti che legano corpo, anima e spirito.

 

 

 

Autore: Andrea Brombin

Acrilico su tela

Misure: 40×30 cm

Procedura:

Ho steso il colore dello sfondo e, partendo da disegno preparatorio a mano libera, ho aggiunto il colore bianco per il busto centrale. Edith Stein, nota anche con il nome di Suor Teresa Benedetta della Croce, nome che ha acquisito dopo la conversione e l’ingresso nell’Ordine delle Carmelitane Scalze, indossa velo nero e tunica marrone. La stella di Davide sulla spalla sinistra è simbolo di appartenenza al popolo ebraico. Da notare, nella parte scura, la presenza di una torre di osservazione con filo spinato, chiaro riferimento al campo di concentramento, dove le persone di fede ebraica vennero internate e trucidate.

Dipingere è un modo come altri per fare memoria e non dimenticare la violenza che uomini, donne, bambini e anziani subirono durante la Seconda Guerra Mondiale. Desidero che questo dipinto sia messaggio rivolto a tutti: educhiamoci ad un futuro di luce, di speranza e privo di ogni violenza fisica e morale.

 

Andrea Brombin


Pensieri e Riflessioni

La Legge del cuore

Riflettendo e pensando come vivo la mia vita,
come vivo il mio tempo, come mi dedico allo Spirito.

Arrivo a pensare che tutto parte da come apro e chiudo il giorno.

Dio è entrato nella mia vita e ha un ruolo molto importante.
Prego e penso, penso e prego. Nella preghiera ho scoperto la felicità.

Dio mi ascolta e io dico: “Tu Padre hai grandi orecchie, non so come fai ma mi senti. Allora tu non sei così lontano”. Grande mistero, tuttavia molto semplice.

Guardo il cielo e le sue stelle, tutte così precise e perfette,
guardo ancora, vedo l’acqua, l’erba, i fiori e dico: “Le tue opere sono grandiose. L’ordine con cui tutto esiste è qualcosa di grande, ma semplice tuttavia”.

Rizzo Ornella

Translate »